Home / F.M.A. – Le arti marziali filippine / Difesa personale eccellente

Difesa personale eccellente

I termini kali, escrima – specialmente quando si fa riferimento all’uso di armi – o arnis de mano, contraddistinguono l’insieme di innumerevoli metodi di combattimento di origine filippina, accomunati tutti dai seguenti principi di base che rendono le arti marziali filippine una delle discipline più efficaci per la difesa personale:

a) Integrazione di diversi stili di combattimento; eclettismo

Le filippine, per collocazione geografica, sono venute in contatto con le arti marziali giapponesi, cinesi ed europee (scherma).
Gli abitanti, molto flessibili ed eclettici, facevano proprie tutte le tecniche che incontravano e che ritenevano facilmente utilizzabili in combattimento o per difesa personale, scartando invece quelle ritenute troppo complicate o di dubbia utilità in uno scontro.

b) Estrema importanza attribuita all’uso delle armi nella difesa personale

La disciplina è famosa in tutto il mondo per l’efficacissimo utilizzo del bastone corto (ca. 70 cm) e del coltello, oltre che delle armi che sono elencate nella pagina “pratica”.

Presenta inoltre la caratteristica, pressochè unica nel panorama marziale, di insegnare prima l’utilizzo delle armi e solo in un secondo momento le tecniche a mano disarmata.

In tale contesto, il kalista affina i riflessi e perfeziona la strategia, imparando contestualmente ad utilizzare qualsiasi oggetto (penne, libri, cinture, ombrelli, borse, ecc.) come un’efficace arma occasionale.

c) Semplificazione

Con la pratica del kali si imparano dei principi di base molto semplici, utilizzabili indifferentemente con qualsiasi arma ovvero a mano disarmata.
I praticanti, quindi, sono posti nelle condizioni d’improvvisare una risposta ad un’aggressione atipica e mai sperimentata nell’allenamento, semplicemente basandosi sempre sui solidi ed universali principi di base appresi.

In altre parole il kali è un sistema di difesa personale completo, efficace e facilmente integrabile ad altre arti marziali (tanto che gran parte dei suoi praticanti è costituita da esperti di altre discipline), pur essendo estremamente semplice da apprendere ed adatto ai praticanti di ogni età e di entrambi i sessi