Home / scuola di kali e difesa personale a verona – domande frequenti

scuola di kali e difesa personale a verona – domande frequenti

  • Com’è strutturato il programma Fma Close Combat?
  • Quanto tempo serve per imparare a difendersi?
  • La pratica è pericolosa?
  • Il corso può essere frequentato da donne?
  • Il kali-arnis-eskrima è solo una disciplina di difesa personale?
  • Esistono delle gare?
  • Si può partecipare a delle lezioni di prova?
  • Quale attrezzatura è necessaria?
Com’è strutturato il programma Fma Close Combat?

Il programma è incentrato principalmente su vari stili di arti marziali filippine.

Il kali-arnis-eskrima è infatti senz’altro una delle migliori arti marziali per l’uso di armi improvvisate ed ha un’estrema efficacia anche nella difesa a mano nuda contro aggressioni con qualsiasi arma.
Le arti marziali filippine sono comunque molto efficaci anche per la difesa a mano nuda contro un aggressore disarmato, anche se, statisticamente, raramente tali occasioni si presentano in quanto quasi sempre gli aggressori si procurano un’arma.

In ogni caso, nel corso sono integrate tecniche provenienti da altri sistemi di combattimento.

L’obiettivo è quello di formare soggetti capaci in ogni area di combattimento a corta distanza; da qui il termine “Close Combat”.

Quanto tempo serve per imparare a difendersi?

L’apprendimento è molto rapido, se paragonato alle altre arti marziali tradizionali.

Il nostro corso è comunque mirato ad una solida e completa preparazione.

Si formano quindi esperti di arti marziali filippine e questo prevede un certo periodo di tempo ed un allenamento costante.

In ogni caso nel nuovo programma “fma – close combat” sono state inserite alcune tecniche volte a dare una buona base per la difesa personale anche nel brevissimo termine.

La pratica è pericolosa?

La pratica, nella nostra scuola, è assolutamente priva di pericoli, specie per i principianti.

Usiamo sempre ogni cautela per evitare infortuni. Sarebbe assurdo farsi male cercando di imparare a difendersi!

Il corso può essere frequentato da donne?

Certamente sì.

Nel corso di f.m.a. le caratteristiche fisiche rivestono un ruolo secondario.

L’aspetto primario sono le geometrie del combattimento e le specifiche tattiche. Inoltre l’uso delle armi (sia in difesa che in attacco) attenuta le differenze di forza e velocità tra i soggetti.

E’ celebre la frase di un famoso maestro: “L’avversario può essere molto più forte e giovane. Tuttavia, ogni volta che viene tagliato, si indebolisce ed invecchia rapidamente”…

Il kali-arnis-eskrima è solo una disciplina di difesa personale?

Sebbene sia un ottimo sistema di difesa personale, il kali-arnis-eskrima è anche un’arte marziale millenaria che insegna strategie, tattiche, la biomeccanica ed il rispetto dell’avversario.

L’eclettismo dell’arte, inoltre, rende molto flessibile la mentalità del praticante anche nella vita quotidiana.

Esistono delle gare?

Esistono diverse formule di combattimento con il bastone e con il coltello sia a livello nazionale che internazionale.

In particolare, dal 2010, la nostra scuola ha iniziato a partecipare ad alcune di queste competizioni.

Molti dei nostri atleti hanno conseguito diversi premi in gare di livello nazionale.

Si può partecipare a delle lezioni di prova?

Tutti possono fare lezioni di prova gratuitamente, previo appuntamento.

Ovviamente le lezioni non possono permettere di apprezzare l’originalità delle arti marziali filippine, ma possono comunque essere utili a verificare la tipologia di allenamento.

Quale attrezzatura è necessaria?

L’attrezzatura non è particolarmente dispendiosa e viene acquistata gradualmente.

Per i primi mesi bastano dei vestiti comodi e due bastoni di rattan.